Maurizio Clausi

Esistono tristi casualità. E per uno come me che si sente terribilmente in colpa per ogni minima minchiata, è capitata proprio la cosa giusta per non farmi dormire stanotte.

Per errori vari, in cui per fortuna non c’entro nulla, due nomi sono saltati dal programma stampato di EtnaComics di quest’anno: Maurizio Clausi e Anna Zito. Il bello è che il primo fu avvertito di questa sparizione, e la seconda la ha scoperto direttamente in Fiera. Questo avvenimento non è stato preso benissimo da queste due persone, che per la riuscita dell’evento, gestendo in toto la Sala Conferenze, si smazzano non poco.

Ecco, nonostante tutte le specifiche del mondo, nel mio post precedente, causa la stanchezza, che però non mi giustifica, all’ora di fare un elenco ho fatto saltare il nome di Maurizio. Che fra l’altro è ben presente nelle foto e, soprattutto, nei ricordi e nelle situazioni che descrivevo.

IMG_1929

Maurizio, oltre ad essere un amico, è una delle persone più informate e competenti nel mondo del fumetto che io conosca. E gli voglio molto bene.

È colui che ho chiamato per sfogarmi e parlare dopo la morte di Sergio Toppi e Moebius, l’unico con cui sapevo avrei avuto un confronto costruttivo.

È la persona a cui chiedo sempre di leggere i miei libri prima di mandarli in stampa, per avere un aiuto sulle varie correzioni, e, soprattutto, per sapere cosa ne pensa.

Perché Maurizio SA.

Ora… ho assistito quest’anno al momento in cui gli fu detto che il suo nome non c’era nel programma… e sono stato molto male per lui, scrivendogli anche l’indomani mattino…

Ieri sera ero cotto. Stamattina mi sono svegliato, ho preso l’Ipad, ho riletto il post, cosa che faccio sempre, mi sono accorto del grave danno, ho corretto, ho acceso il PC, e mi sono trovato una mail di Maurizio in cui mi segnalava la cosa.

Esattamente come avevo iniziato il post: la frittata era ormai fatta.

Sinceramente, mi sento abbastanza una merda per questo. Provo almeno, pubblicamente, a fare ammenda.

EtnaComics non sarebbe la stessa senza Maurizio. E io stesso non potrei fare o sapere molte cose senza lui. E sarà sempre la persona a cui chiederò consigli e pareri prima di andare in stampa e che chiamerò se vorrò fare una discussione bella e intelligente sui fumetti.

Poi, per quelle sceme, c’è Fabio. Ma quello è un altro discorso.

Grazie Maurizio per tutto. E scusa.

Annunci

Una Risposta

  1. Pure le pubbliche scuse!
    Sergio, non era necessario!
    Comunque grazie.
    🙂

    giugno 11, 2013 alle 8:54 am

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...