Angouleme, prima della partenza

Il mio orologio segna l’una di notte. Alle 5:07 ho il treno per l’aeroporto, poi si parte per Parigi, scalo a Roma, e infine TGV per Angouleme.
Ammetto di essere particolarmente ansioso. Mi manca da tre anni, sono letteralmente fuori dal giro per quelli che sarebbero millenni nella vita reale. Per tanti motivi, e sbaglio sicuramente a farlo, ripongo in questo viaggio tutta una serie di nuove speranze.
Magari non porterà a nulla, e mi farà soltanto bene quell’aria.
In ogni caso, sarà un forte feedback, e mi sento un po’ come la prima volta. Non avendo foto di quell’evento (narrato in Pioggia d’Estate come la tragedia della prima Angouleme), ne ho una della partenza dell’anno dopo, che comunque è abbastanza ignorante:

WWL

Annunci

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...