Nuovo Libro: Alla ricerca del diSegno perduto

Il buon Andrea Pazienza aveva capito tutto, sempre. Pur pavoneggiandosi con biografie pompose, mostrava il suo lato indifeso più spesso di quel che si voglia ricordare. Era facile trovarlo nelle sue opere, se lo si vuol cercare, ed era ancora più facile trovarlo nella sua irrequietezza artistica.
Mi sconvolge ancora pensare quanto materiale, e di che livello, sia stato prodotto da questo ragazzone, morto davvero troppo giovane.
Un ragazzone che, pur pieno di talento, a inizio anni 80 entrò in crisi, sentendosi già vecchio stilisticamente, e cercando quello che lui soprannominò “il segno 80”.
Ecco. Semmai ho fatto mia qualcosa di Paz, è proprio l’irrequietezza, che, non nego, nasce comunque da una o più debolezze. Sono stufo delle ipocrisie velate che leggo spesso in giro, mi piace ormai farmi i cazzacci miei ed essere il più sincero possibile, cosa che, artisticamente, ho sempre rispettato.
Così, trovandomi a disegnare un libro lungo e corposo dopo tanto tempo, sono entrato un po’ in crisi.
Come disegnarlo? Io so come avrei voluto disegnarlo… ma una parte di me vorrebbe dettagliare troppo, l’altra vorrebbe invece sintetizzare troppo… anche all’interno dello stesso segno esistono diversi disegni, e sono un po’ confuso, cosa che mi fa procedere molto lentamente.
Dunque, sto solo continuando a disegnare, matite, poi qualche china, poi provo ad acquarellare, e quando vedo una tavola finita le idee si fanno decisamente più chiare, sperando di avere fissato dei paletti importanti da seguire, in modo da non sentirmi così tanto stressato artisticamente come lo sono per ora.
Disegnando, disegnando, troverò una soluzione, anche se lentamente. Prima o poi…

x

01grey

Annunci

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...