Archivio per dicembre, 2011

2011

Anno curioso. Ho subito per una buona metà del tempo gli strascichi del terribile 2010, cercando di rimettere a posto tutto. E un po' ci stavo riuscendo, e magari, non fosse stato per questo terribile dicembre, avrei anche fatto un bilancio positivo.
Ma il mio umore, attualmente, è veramente sotto le scarpe, e mi dispiace molto scrivere parole così in questo post.
Nonostante tutto, non posso, e non voglio, chiudere l'anno demotivato. Anzi. Sono più che mai convinto di riprendere la giusta via, che avevo già iniziato ad intraprendere, e che non posso fermarmi adesso, altrimenti davvero rischierei di crollare del tutto.

È stato l'anno in cui ho suonato tanto, tantissimo. Sicuramente un centinaio di serate (da fine aprile accertate più di 70).

È stato l'anno di EtnaComics. 25000 persone non si dimenticano facilmente.

È stato l'anno in cui sono cresciuto più di altri.

È stato l'anno del primo Freddie Mercury Memorial Day.

Adesso vediamo invece QUALI propositi ho concretizzato di quelli proposti un anno fa:

– Mettermi al lavoro su almeno un libro nuovo. – Ci siamo quasi.

– Riuscire a farmelo approvare. – Ci siamo quasi.

– Scrivere di più sul blog. – Ahimè non ce l'ho fatta. Ero convinto di sì, e invece no… Meglio, mi sarà da stimolo…

– Perdere peso. – Ne ho persi 14.

– Continuare a parlare di certe cose con alcune persone, come ho fatto ultimamente. – Assolutamente sì. Fa parte della crescita a cui facevo riferimento su.

– Riuscire a portare in giro il Plastic Ono Band Project. – No…

– Esordire col mio gruppo di inediti. – Assolutamente sì, e abbiamo suonato anche spesso, oltre ad avere registrato il primo EP.

– Fottermene di alcune persone. – Fatto anche questo, e riesco a vivere meglio.

– Cagare di più di alcune persone. – Fattissimo.

– Tornare ad essere puntuale. – Ci ho provato.

– ALMENO programmare il mio viaggio in Giappone. – Proposito invalidato causa catastrofi avvenute quest'anno.

Ed ecco quindi la NUOVA lista di propositi per il 2012:

– Farmi PUBBLICARE almeno un libro nuovo.

– Scrivere di più sul blog.

– MANTENERE il peso.

– Tornare ad essere puntuale.

– ALMENO programmare il mio viaggio in Giappone.

– Lavorare, lavorare e lavorare.

– Scrivere.

E un bacio a papà.

Annunci

Natale

Non scrivo da un po' ma ho avuto effettivamente dei buoni motivi. Diversi.

Nel frattempo, beccatevi i miei auguri di Natale, ed è già tanto: