Convinzioni di un povero ragazzino siciliano

E' facile distinguere una parola in dialetto da una in italiano.

E' molto più difficile distinguere un modo di dire (o una parola, un verbo) dialettale, ma espresso in italiano…
Ho scoperto "da grande" molte cose…

1) che gli "scorpioni" sono invece i gechi.

2) che il verbo "ammaccare" non si usa quando si vuole intendere "schiacciare". Ho ancora impressa nella memoria l'espressione basita di una Katja Centomo negli uffici della Red Whale mentre le dicevo "adesso ammacca ctrl+z".

3) che si dice "già che ci siamo" e non "a che ci siamo".

4) che non si dice "da quando sono piccolo", a meno che non voglia intendere di avere ancora 3 o 4 anni.

5) che non tutti rispondono al citofono con "pronto?" (mentre molti miei personaggi dei fumetti lo hanno fatto).

6) che non si dice "andiamo a mare" ma "andiamo al mare".

7) che non si dice "domani andavo a fare un picnic a Monte Pellegrino" (questa è addirittura una doppietta).

8) (la mia preferita) che non ha senso dire "sto tornando" quando in realtà stai aprendo la porta per uscire.

Annunci

8 Risposte

  1. MAiS2

    la consapevolezza è il primo passo, ti sono vicina..

    marzo 5, 2010 alle 1:56 am

  2. anonimo

    ahah pur essendoci tanti siciliani a Milano, alcune non le ho mai sentite… tipo "ammaccare" per dire "schiacciare"…

    e dite "scorpioni" per indicare i gechi?!

    marzo 5, 2010 alle 5:54 pm

  3. foolys

    ammaccare è proprio una cosa tipica 😀

    diciamo "scorpioni" come italianizzazione di "schippiuni", con cui si chiamano, appunto, i gechi 😀

    marzo 5, 2010 alle 7:11 pm

  4. anonimo

    Bellissimo post! 😀

    Maurizio

    marzo 7, 2010 alle 9:38 pm

  5. anonimo

    cavolo è vero!
    Io ho scoperto che Rumenta è Genovese. Vuole dire Spazzatura.
    L'Anguscia non è la stessa cosa dell'Angoscia.
    Mugugnare è un termine genovese che indica la lamentela. Sai che i portuali avevano la possibilità di scegliere se in busta paga farsi trattenere una tassa per il mugugno libero?
    Anche a Savona si usa quella forma di "andare a spiaggia"… ma perchéééé???

    marzo 9, 2010 alle 11:17 am

  6. anonimo

    ahahahhahaha e io che mi lamento di quando parlo italiano ma usando costrutti del veneziano e dico cose tipo "mi sono fatta i capelli con la frangia in parte"… o "metti quella cosa in parte" che significa "a lato", oppure le proposizioni di moto a luogo, noi usiamo sempre "in" tipo "andiamo in mensa" invece di "a"…

    Da te la bistecca cos'è? so che ingiro per l'Italia ci sono varie scuole di pensiero…

    Seila

    marzo 11, 2010 alle 11:06 am

  7. anonimo

    hai preso spunto dalla nostra conversazione??? XD

    marzo 13, 2010 alle 6:05 pm

  8. foolys

    e invece no! l'ho scritto prima 😀

    continuate coi vostri aneddoti linguistici, vi prego, li amo 😀

    marzo 13, 2010 alle 6:59 pm

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...