Ponyo

Visto in un cinema orrendo, mi ha salvato dalle imprecazioni soltanto il film.

Non è un segreto l’amore profondo che provo per Miyazaki, che in questo film ritrova il sè stesso di qualche anno fa, con un film dalla storia semplicissima (come dice lui "per bambini di 5 anni") e dall’atmosfera così gioiosa che è impossibile guardarlo senza sorridere perennemente.

E’ un film che istiga, sinceramente e non banalmente, ai cari vecchi buoni sentimenti che vanno sempre più a scemare, intriso di un ottimismo sfrenato con quel tocco da maestro che riesce a fartelo digerire senza fare un’indigestione da zuccheri, e solo lui poteva riuscirci.

E’ una favola, una favola come non se ne vedeva da molto molto tempo.

Tecnicamente impressionante, in quest’opera, si sa, ha voluto abbandonare i vantaggi del computer a favore di una pura e semplice tecnica artigianale, da lì l’ignoranza di tutti i giornalisti che arrivano sempre alla domanda "come vedi la Pixar", a cui lui risponde – sempre – "come dovrei vederla? sono tutti amici miei".

Basterebbe un minimo, ma proprio un minimo, di ricerca per sapere che Miyazaki e Lasseter si stimano e ammirano da molto molto tempo, e che nei film precedenti Miyazaki abbia fatto anche un certo uso del computer, ma qui andiamo sempre alla ricerca della baruffa stile "Amici".

Vabè. Meglio guardarci il film.

Annunci

4 Risposte

  1. Windia

    Ho trovato Ponyo per alcuni versi inferiore alle mie aspettative, forse perché ero rimasta stregata dall’immaginario estremamente complesso di Sen to Chihiro.
    Ponyo richiede una sospensione dell’incredulità totale per venire apprezzato come dovrebbe, la storia richiede che non ci si faccia alcuna domanda sulle stranezze che accadono,altrimenti perde di magia.

    marzo 27, 2009 alle 1:39 pm

  2. Oruby

    Adoro Miyazaki, e spero di vedere presto questo suo ultimo lavoro.
    Ho già la canzoncina in testa…

    A__A

    marzo 27, 2009 alle 7:35 pm

  3. anonimo

    Sapevo già dell’uscita di questo film, mi sono anche stupita del fatto che lo facessero al cinema, anche se poi mi sono resa conto che lo facevano solo di pomeriggio perchè, siamo alle solite, i cartoni animati qui sono solo per bambini -.-
    Ma coooooomunque!!!
    Purtroppo non l’ho ancora visto ma spero proprio di farlo presto…e poi anche io ho già in testa la canzoncina ^_^ ponyo pooooonyo ^_^

    marzo 28, 2009 alle 10:17 pm

  4. Granamir

    Visto giorni fa! proprio perchè si tratta di una storia per bambini, non ci si può aspettare una trama troppo complessa ed ingarbugliata, cmq a me è piaciuto molto, come tutte le sue opere. Miyazaki rimane il numero uno, solo solo per il fatto che continua a lavorare con matite e tavoli luminosi, sempre con pttimi risultati.

    marzo 29, 2009 alle 3:00 pm

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...