Madre Palermo

Ieri sera ho visto questo bello spettacolo di Salvo Piparo, con Elisa Parrinello e la partecipazione straordinaria del buon Mario Azzolini.

Si parla di Palermo, e se ne parla con amore, affetto, simpatia e amarezza, elementi che non dovrebbero mai manare nella consapevolezza di una città, quando spesso e volentieri, e molto più spesso per preconcetto, si punta solo sul quarto sentimento.
Salvo ed Elisa sono davvero incredibili: lui una maschera dei giorni nostri, così "giovane" ma già così carico di personalità; lei bravissima, ma su tutte le sue qualità si scaglia in alto una voce emozionante, forte e dolce allo stesso tempo.
Mario dimostra sul palco la stessa simpatia e capacità dialettiche che ha nelle vita reale, e non dimentichiamo Salvo Fundarò alla chitarra, per tutto lo spettacolo nelle retrovie anche se sempre presente.
Per me, vederlo in questi giorni, in cui sono così concentrato a far quadrare i conti immerso in una Palermo dell’epoca barocca, è stato casuale e di buon effetto.
Insomma, andatevelo a vedere.

Già che ci siamo, lo ha ricordato Mario, che lo conosceva ben più di me, e lo ricordo anche io: qualche giorno fa si è spento Lucio Forte, giornalista, insegnante, addetto stampa palermitano.

Lo conoscevo per stretta di mano, per qualche parola, ma era una presenza fissa dell’Agricantus, e impugnava sempre una macchina fotografica, con la quale scattava tante belle foto che riversava negli ultimi anni sul suo spazio Flickr che vorrei segnalare QUI.

Ha fotografato tanti avvenimenti e tanti spettacoli (anche fuori dall’Agricantus), e – da buon abitudinario del locale – ho avuto la fortuna di essere ritratto da lui più di una volta, l’ho conosciuto infatti proprio grazie ad una serie di foto che fece ai tempi in cui militavo nei Milestone, praticamente l’unica foto con la band al completo sul palco (tanto da far vedere in giro sempre questa).

Una persona gentile a cui va il mio piccolo saluto.

Annunci

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...