Hulk, Iron Man e Indy

A grande richiesta (una) posto le mie impressioni sull’ultima triade di film visti al cinema, non l’ho fatto prima perchè tanto se ne straparla ovunque.
Iron Man: mi è piaciuto molto, fila liscio, fatto davvero bene, tutto, mica solo gli effetti speciali, ottime prove d’attore, buono script. Il primo film della Marvel non delude, anzi, mi eccita, vista la scena finale (post-titoli) che lascia intendere piani futuri (e chi segue siti specializzati sa bene a cosa mi riferisco).

Indiana Jones: e anche qui, per quanto mi riguarda voto positivo. Certo, sapevo di non andare ad incappare in uno di quelli originali, ma sono riusciti a non farmi stare sulle balle il figlio, e già era tanto, in più a me la trama è pure piaciuto, compreso il tanto criticato finale.

Hulk: visto fresco fresco, la Marvel riconferma (e speriamo continui così) che da quando ha preso in mano la situazione i film hanno un respiro e una coerenza in certe sfumature in cui prima si cadeva malamente, vedi film dei Fantastici 4, divertenti e senza grosse pretese, un pò com’è questo Hulk, solo che questo Hulk è almeno una spanna sopra, grazie a una sceneggiatura che va sparata al finale, dritta dritta, senza chissà quali sottotrame, ma ci arriva bene, con un buon ritmo, senza annoiarti o sembrare forzata. Inoltre, anche in questo caso, il protagonista veste perfettamente i panni del personaggio da interpretare con gran classe.

Perchè mettere un’immagine del telefilm allora? Perchè questo film prende moltissimo dallo storico serial televisivo, con tanto di citazione musicale, e perchè Lou Ferrigno è sempre un dio.

Annunci

8 Risposte

  1. Enrychan

    Kyaa, finalmente un altro che non odia il bimbo di Indy! Sono contenta. XD Mi dicono tutti che lo detestano, che gli spaccherebbero il naso a pugni, che lo appenderebbero al balcone e così via…! Ma a me piace! ;3;

    giugno 20, 2008 alle 8:51 am

  2. delund

    edward norton e’ un dio!!!

    giugno 20, 2008 alle 12:13 pm

  3. anonimo

    Il finale di Indy non ci stava a dire molto, perchè si perde un po’ quel misticismo che era tipico delle sue avventure, ma cmq il film mi è piaciuto… Il figlio io lo adoro, sarà che mi è piaciuto un casino in Transformer l’attore, e quindi l’ho trovato subito divertente.
    🙂

    giugno 20, 2008 alle 2:01 pm

  4. anonimo

    Anch’io ho apprezzato l’ultimo Indiana, la storia dei teschi alieni era molto interessante, bella la scena finale, anche se sembrano una forzatura gli alieni in un film di Indy a me cmq ha convinto e divertito molto, anche la scena in cui viene sparato a 600 mt di distanza chiuso dentro un frigorifero casalingo….durante un test atomico. Inoltre Ford a differenza dei vari Stallone o Schwarzy sta invecchiando con dignità, mi sono rifiutato di vedere i sequel dei vari Rocky, Rambo e l’ultimo Terminator, sono proprio ridicoli! Hulk andrò a vederlo domani, sono contento che non sia paragonabile al primo, il trailer mi ha già convinto parecchio.
    Marco

    giugno 20, 2008 alle 4:51 pm

  5. foolys

    norton è stato incredibile!!!!! 😀
    è vera la cosa di harrison ford con dignità, neanche io ho visto i nuovi rocky e rambo per lo stesso motivo…
    comunque questo è l’anno dei nerd per eccellenza 😀

    giugno 20, 2008 alle 8:07 pm

  6. anonimo

    Il finale di Iron Man lascia sicuramente a bocca aperta i fan, come me, dell’universo marvel…naturalmente per chi ha avuto la fortuna di esser riuscito a vederlo prima che gli incompetenti taglino i titolozzi di coda…cosa che dalle mie parti è tipica…

    Per Hulk aspetto la calma delle sale, per potermi gustare ed assaporare, di nuovo, i sapori nostalgici del mitico telefilm…

    Indiana Jones nun me piace…

    Complimenti per ciò che fai, sei tosto!

    Se ti fa piacere, passa a trovarci:

    http://talesofavalon.blogspot.com/

    Ciao!

    giugno 21, 2008 alle 12:45 am

  7. Oruby

    mi è piaciuto un sacco questo Hulk,al contrario del primo.
    Edward Norton è stato fantastico…
    E Lou Ferrigno( che vabbè io non conoscevo, sono troppo giovine xD) mi ha fatto troppo ridere…e che bicipiti °°

    Indiana Jones non mi ha deluso per niente e la trama mi ha anche parecchio intrippato A___A
    La scena finale,quella del cappello, è bellissima gh è_é

    Iron man non l’ho ANCORA visto .-.

    giugno 25, 2008 alle 1:27 pm

  8. anonimo

    Ho visto “L’Incredibile Hulk” al cinema. Devo dire che non mi ha deluso come il primo. Prima di tutto, questo nuovo Hulk non è paragonabile al primo, il quale era un bambolottone verde chiaro chiaro quasi fosforescente, sempre calmo e pensieroso. Quello nuovo, è quello vero: il bestione verde, grande, muscoloso, infuriato, scatenato che non prova pietà, controllato da una frenetica rabbia che lo spinge a lanciarsi con foga paurosa su qualsiasi cosa egli identifichi come nemico. Degno di nota lo sbalorditivo finale in cui si presenta il grande Tony Stark (alias Iron Man), che comunica al generale Ross l’intento di formare una “squadra”. Questo finale mi fa inevitabilmente pensare ad un seguito, che potrebbe, a parer mio, trattarsi de “La Grande Alleanza”, in cui tutti gli eroi Marvel (Hulk, i Fantastici 4, gli X-Men, Spider Man, Iron Man, Capitan America ecc…) si alleano per combattere contro il male.
    P.S.: per chi non lo sapesse, xiò che ho appena descritto non è stato da me inventato, poichè vi è anche un gioco che tratta i sopra citato argomento.

    Prima di Hulk ho avuto modo di vedere Indiana Jones, con un Harrison Ford che non delude mai, in una buona forma fisica per la sua età. Ottima l’idea di trattare dei famosi teschi di cristallo, leggenda reale, legata agli extra-terrestri. Il film mi è piaciuto molto.

    Il grande Indy è stato preceduto a sua volta nelle sale cinematografiche da Iron Man, che ho ovviamente visto. Quest’ultimo è un personaggio Marvel che non è stato mai tanto amato, vuoi perchè non ha i super-poteri, vuoi perchè la storia non ha affascinato, e chi più ne ha più ne metta. Egli dunque non aveva il fascino di Spider Man, che ondeggia tra i grattacieli di New York per mezzo di ragnatele che gli escono dai polsi, o del tetro Wolverine, dallo scheletro di adamantio, metallo indistruttibile, e con tre lunghi artigli per mano fatti del medesimo materiale.
    Il film è tuttavia stato bellissimo: Tony Stark è un simpaticone, al contrario del fumetto, in cui è sempre serio, e questo contribuisce non poco ad alzare la popolarità del personaggio, altrimenti noioso. Colonna sonora azzeccata, perfetta; effetti speciali stupendi; finale diverso dal solito (nel senso che, al contrario ad esempio di Spider Man che tiene segreta la sua identità, Tony Stark rompe la banalità facendo lo sborone, scusate il termine, e dicendo: “Io sono Iron Man”; il film termina con il suo sorrisino soddisfatto e la concitazione dei giornalisti che si gettano letteralmente su di lui).

    In conclusione, i film mi sono piaciuti tutti. Spero di non aver recato noia a nessuno. Se volete contestare qualche mia affermazione che ritenete errata, vi prego di farlo, per avviare così un’interessante discussione sui film, ovviamente nei limiti della civiltà. Se non v’è nulla da contestare, meglio così.

    Ciao a tutti!

    giugno 30, 2008 alle 3:56 pm

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...