Osservazione, Documentazione e Ispirazione

Dopo Esser bravi non con Conta una Pippa e Higlander? Fumettista, prego ritorno alle mie disgressioni sugli aspiranti disegnatori di fumetti.

Stavolta parlo delle tre Grazie del Fumetto, le tre Muse Ispiratrici, tre elementi che spesso e volentieri sembrano mostri mitologici e leggendari.

Osservazione:
Vuoi fare fumetti? Devi dare un colore al sole? Il sole NON è giallo!!! La luna non è gialla! Nessuno ti dice quali siano le "proporzioni ufficiali del corpo umano per chi vuol fare fumetti"? Alza la manina e trovati le TUE proporzioni, se non ti accorgi di aver disegnato un essere umano con la testa gigante allora non puoi fare questo mestiere. Davvero. Lo potrai anche disegnare di merda, ma un pò di occhio ci vuole, sono il primo a urlare ai quattro venti che il talento non serve a nulla, ma l’osservazione, lo stare attenti, la concentrazione insomma, è alla base di tutto, con quella anche se sei una schiappa o prometti poco (vedi ME) puoi arrivare a risultati decenti.
E’ necessario fare tabula rasa, scrollarsi di dosso TUTTE le convinzioni che si hanno per studiare tutto allo stesso modo (DA ZERO), e accorgersi dopo un pò che "quel naso tanto carino" in realtà faceva cagare.
E farlo non è così difficile, basta osservare.

Documentazione:
La strada inizia a farsi in salita, fra l’altro con due corsie:
1) Come cacchio puoi pensare di fare fumetti se "non ne hai mai letti"? Ok, non ne hai mai letti…INIZIA ALLORA! Sai quanta roba devi recuperare? Credi sia poco importante? Lascio alle parole di Robert Crumb:

Il fumetto è un medium a parte. Raccontare una storia è una cosa pazzesca. Si tratta di un medium con imperativi e bisogni particolari. Tra di noi, parliamo molto dei grandi del passato che ci hanno ispirato, degli illustratori che ammiriamo. Tutto gira intorno al disegno e alla tradizione dell’illustrazione. All’interno del mondo del fumetto, nessuno arrossirebbe all’idea di essere  stato influenzato da qualcuno. C’è questa fierezza di appartenere a una tradizione. È l’idea stessa di tradizione che è forte tra di noi. Non ci vergogniamo di prendere in prestito una tecnica o un arnese già usati da un altro artista; ognuno di noi ha gli stessi problemi da risolvere: disegnare una figura, mettere le ombre, tratteggiare, usare un pennello, usare un pennino.

2) Sembra quasi che la documentazione debba farsi solo nel caso di una storia ambientata nel medioevo o nella Firenze del 1278. Anche qui: TABULA RASA! Tutto quello che pensi di ricordare probabilmente sarà SBAGLIATO! Si perde molto meno tempo a cercare su google una foto di New York che pensare di avere ben stampati in testa i palazzi tipici di quella zona.
E questo chiaramente vale per i costumi (un poliziotto? ma lo sai che la divisa del poliziotto cambia da stato a stato?), per le ambientazioni (mare, montagne, alberi…) e si torna dinuovo all’Osservazione! Perchè guardare una foto del mare in tempesta può si farmi capire il movimento delle onde, ma devo anche studiarci su per trovare la MIA sintesi di quel movimento, così dovrò guardare, ad esempio, un filmato di un mare in tempesta, o una sequenza fotografica.

Non "perdi tempo" a documentarti? Dai tutto per scontato? Perfetto, lavoro in più per me.

Ispirazione:
Ecco le due reazioni tipiche sull’argomento:

1) Io ho già il mio stile.

2) Voglio preservare la mia integrità artistica.

E c’è anche una terza categoria, quella dei timidoni, che ha paura di essere scoperti a rovistare fra la roba altrui, crede che guardare un altro artista possa sembrare sinonimo di "copiare" e che la sua anima verrà
per questo condannata ai fuochi eterni.

A tutte e tre le categorie dico: CAZZATE. Le prime due categorie poi sono il male assoluto, gli concedo due aggettivi, ignoranti e boriosi, chi dopo aver letto questo post si rende conto di beccarsi il primo aggettivo è ancora in tempo per redimersi.

Come esempio, linko il blog di Barbara Canepa, un’artista con una personalità artistica forte e ben precisa e che però non fa altro che parlare degli artisti che ammira e che la ispirano.

Annunci

3 Risposte

  1. 00Ciabbo00

    …Ciao Sergio..da questi post ricevo sempre molta carica e voglia di continuare..per migliorarmi sempre…

    febbraio 17, 2008 alle 4:31 pm

  2. anonimo

    Parole sante.

    paolo

    febbraio 18, 2008 alle 10:01 am

  3. anonimo

    Condivido il tuo parere. Credi che queste cose farebbero bene ai nostri wannabe di Kinart?
    baci
    ketty

    febbraio 19, 2008 alle 6:40 pm

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...