Angouleme 2008 (1)

Mille e mille cose da raccontare.
Anzitutto siam stati molto con Guillaume e Barbara, con Gui abbiam parlato tanto di Epictete, lanciando nuove idee entusiasmanti, ma in generale ci siamo molto divertiti, e mi han fatto scoprire il giro notturno attorno all’Hotel Mercure, dove era possibile trovarsi accanto Moebius, Sfar o Munoz come niente, e scusate se ancora mi emoziono per queste cose…

Io e Mais abbiamo dormito da Hervè, gentilissimo padrone di casa che ci ha affittato una stanza in pieno centro e che, come già leggenda narrava (ovvero i resoconti di Claudio e Giovanni), ci faceva trovare ogni mattina torte meravigliose, croissant, yogurt, formaggi vari e così via, peccato solo la comunicazione sgangherata (mia) in inglese.
La fiera è come sempre un gran casino e una gran bellezza, il manifesto di quest’anno era ad opera di Munoz, che ha curato anche l’allestimento di una delle mostre più belle mai vista in vita mia, sulla storia del fumetto argentino, partendo dagli esordi, passando da Pratt e Lopez e arrivando ai talenti moderni.

Il corpo principale, ovvero il megapadiglione degli editori più importante (adesso diviso in due), è tornato nel luogo storico, a Champ de Mars, in mezzo a questo nuovo megacentro commerciale che ha sicuramente violentato la piazza ma che si fa perdonare per contenere al suo interno una cartoleria con roba che in Italia neanche immaginiamo (e che fa impallidire, anche come prezzi, la mitica cartoleria di Rue Hergè).

Il bordello si fa sentire maggiormente durante gli incontri con gli editori, spesso e volentieri in piedi come a Lucca, sminuendo al riguardo l’attestato storico di comodità che aveva Angouleme, ma che quest’anno ho frequentato il meno possibile per fare con Mais principalmente un’opera di spionaggio sulle nuove uscite, in ogni caso tutto questo è un segnale lampante che anche lì il mercato si sta chiudendo a riccio, alcuni editori sono spariti, altri nati, e si tende sempre di più ad una ricerca ancora non molto chiara su qualcosa di nuovo.
Sfoglierò i cataloghi ben bene e saprò dire meglio a chi interessa in un paio di giorni, dunque ci riaggiorniamo presto, ho ancora una valigia da svuotare, un pò di sonno arretrato e tanto lavoro accumulato.

Annunci

2 Risposte

  1. millecanali

    Bentornè.

    gennaio 29, 2008 alle 7:54 am

  2. anonimo

    esistono fogli apposta per i fumetti??? io pensavo li avessero solo alla marvel e alla DC comics.. :O
    melo!

    gennaio 30, 2008 alle 11:26 am

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...