Favola di Palermo

Silvestro è una carissima persona. Palermitano adottato a Milano, è il chiaro esempio di come l’impegno e la passione possano portare a risultati straordinari.
Favola di Palermo è un albo di rara sensibilità artistica e narrativa, è una quasi "opera prima" di un autore che ha molto disegnato e insegnato, che aveva un solo libro alle spalle unicamente col suo nome (Orfeo, sempre edito dalla Scuola del Fumetto) e che se ne è uscito qualche mese fa con questa perla.
Nelle pagine di Favola di Palermo si parla di Paolo Borsellino, ma Silvestro si inventa una chiave di lettura fiabesca che rende il tutto terribilmente originale.
Ha il fascino di essere meno scontato di pura cronaca e il pregio di sapere raccontare alcuni fatti ed avvenimenti con una apparente leggerezza che invece poi ti stringe al cuore.
Fino alla fine, c’è un equilibrio davvero perfetto fra le due identità del racconto, riuscendo a costruire una storia che può essere data in mano ad un bambino senza che ne rimanga particolarmente scosso (quello, come tutte le vere favole, è un sottotesto che leggerebbero solo gli adulti), traendone però un autentico e sincero significato.
Infine, da un punto di vista squisitamente tecnico, i disegni sono a dir poco stupendi, peccato forse solo i grigi che andavano contrastati un pò di più, e che ogni tanto si confondono fra di loro, ma la mano di Silvestro raggiunge qui una vetta artistica (e una personalità grafica) da meritare davvero qualche premio.

Annunci

5 Risposte

  1. eg0nemo

    molto interessante! Ah, e divertitevi ad Angoulème ^_^

    gennaio 23, 2008 alle 11:12 am

  2. Bunnykira

    Caspita voglio leggerlo!
    Assolutamente!
    Dove posso comprarlo? :

    gennaio 23, 2008 alle 4:05 pm

  3. foolys

    in fumetteria sicuro, penso anche in certe librerie 🙂

    gennaio 23, 2008 alle 4:13 pm

  4. anonimo

    ti passo la catena dei blog: metti la foto di 5 oggetti strani di casa tua e passala a altri 5 blogghisti! ciau
    del.

    gennaio 23, 2008 alle 4:22 pm

  5. patronus

    L’ho comprato a lucca (mi ha dedicato anche due disegni *_*) poi l’ho letto, amato e.. pianto alla fine.
    è stupendo.

    gennaio 29, 2008 alle 6:28 pm

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...