L'edicola Notturna

C’è un rito nelle nostre serate palermitane, un tormentone che può subire a volte delle variazioni ma che più o meno si riassume così: Agricantus/Ganci/Edicola. A volte anzichè Ganci, per un pezzo di rosticceria o un cornetto, c’è Stancampiano, per un gelato, ma l’Edicola è sempre lì, come ultima fase del "giro dei fumettisti". Quell’edicola per alcuni era un miraggio, un’edicola aperta in piena notte, a tutte le ore in realtà, con la pioggia e con la neve, comprese le festività. Insomma, era aperta SEMPRE. Magari in altre città (Roma, ad esempio) ce ne sarà più di una in giro così, ma a Palermo c’era solo quella.
Ok, mi sono già ingannato iniziando a parlare al passato…
L’Edicola non è più aperta da un mese o due: prima non era più aperta la notte, adesso neanche di giorno.
Chissà cosa è successo, Marcone mi ha anche detto che l’ha vista una volta semiaperta completamente svuotata all’interno.
Era un rito non vitale, ma importante, ed è un piccolo tassello che ricorderò sempre con piacere.
Oddio, la sto dando per spacciata.
Magari domani riapre…

Annunci

Una Risposta

  1. anonimo

    E’ davvero strano che quell’edicola non sia più aperta la sera.
    Manca anche a me: è come se una parte della mia infanzia se ne fosse andata… per sempre…
    Maurizio

    novembre 19, 2007 alle 9:07 am

Searching for a Comment...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...