Archivio per luglio, 2007

Cosa devono vedere i miei occhi (e adesso anche i vostri)…

Ieri ho comprato l’ultimo volume della raccolta delle strisce dei Peanuts allegate al Panorama, un’edizione discreta, graficamente non eccitante (nulla a che vedere con quella della Panini by Seth), però è stato molto bello poterle avere tutte (o quasi, dato che non capisco la scelta di iniziare dal 1960, dimenticando quelle degli anni cinquanta, chissà, forse questioni di diritti, bu…), vedere l’evoluzione del segno del genio di Schulz, personaggi nascere e, a volte, scomparire…in ogni caso, scriverò qualcosa di più approfondito appena avrò finito di leggerli tutti (ovvero fra mille anni, coi ritmi che ho per adesso…).
In ogni caso.
Ieri ero felice di avere il suddetto ultimo volume in mano, e, girovagando sul web, Mais trova questa oscenità:

Se volete farvi ulteriormente del male, in questa pagina potrete vedere le altre versioni simili-nipponiche di Charlie Brown e compagnia…non è da me sbeffeggiare pubblicamente qualcuno, però ho trovato l’operazione davvero indegna…certo, non fa male a nessuno, mica è pubblicata, e non va neanche a scalfire l’opera originale, però è un’assurdità che non potevo non segnalare 😀


2 anni

Tanti auguri al mio blog.

Metto una bella torta, per fortuna virtuale, dato che causa dieta non potrei mangiarla.
L’anno scorso l’avevo dimenticato, dopo essermi flagellato a dovere quest’anno non potevo ripetere tale sbadataggine, così eccomi qui, a scrivere il trecentonovantaduesimo post, con una media di 1,862244897959183673469387755102 post al giorno, o comunque non pensavo inizialmente di riuscire a portarlo davvero avanti, invece è diventato un importantissimo strumento di comunicazione/sfogo/confronto/discussione, mai forzato e di cui non potrei fare a meno.
Quindi, cento di questi giorni.
Ringrazio soprattutto i miei
76349 visitatori, potrei dire che ringraziarne una buona percentuale è facile, basta guardarmi allo specchio, per gli altri posso solo fare tanto di cappello, grazie.
E grazie agli autori dei
1524 commenti, cojn una media di 3,0975609756097560975609756097561 commenti a post, e anche qui penso ke almeno 400 siano miei, comunque grazie mille lo stesso.
Continuerò a sparare idiozie per ancora tanto tempo…quindi…ci vediamo al prossimo post! 🙂


Un pò così


Amici Miei

Esiste una splendida e raffinata trilogia tutta italiana, quella di Amici Miei, Atto primo, secondo e terzo, commedie dal gusto un pò amaro, ricordate prevalentemente per la splendida superscazzola e per lo schiaffone alla partenza del treno, piccoli affreschi di vita quotidiana, che sanno far tanto ridere e anche tanto piangere, come la vita.
Tre capolavori assoluti del nostro cinema che andavano un pò per i fatti loro, dato che è molto difficile farli rientrare in un vero e proprio filone.
Amici Miei è Amici Miei punto e basta.
Non parliamo poi del cast…Gastone Moschin, Adolfo Celi, Philippe Noiret, Renzo Montagnani, un poco più anonimo Dulli Del Prete e, non per ultimo, un incredibile Ugo Tognazzi.

Poco fa guardavo il telegiornale, e mi ritrovo un Neri Parenti gongolante (che, sia chiaro, non ha firmato la regia di nessuno dei film originali), regista storico di Fantozzi che ultimamente pare aver dimenticato i fasti di un epoca che lui stesso ha segnato, grazie alle sue recenti, e misere, produzioni (del calibro di Paparazzi, Tifosi, Natale qui, Natale lì etc.), pronto ad annunciare Amici Miei ‘400, strepitoso film che uscirà nel 2008, o 2009, con già due attoroni che non temono per nulla il confronto col cast storico sopra citato, due attoroni che rispondono al nome di Massimo Ghini e Christian De Sica (quest’ultimo SO che un giorno si scoprirà non essere il vero figlio di quel che dice essere suo padre).
Ovviamente il film uscirà a Natale e De Sica non ha perso occasione per dire che poi potrebbe esserci un Amici Miei ‘500, ‘600, ‘700…fino ai giorni nostri! Uuuuuuuuuuuuuuuu!

Non vedo l’ora di non vederli.

Mi hanno messo addosso una tristezza infinita.

Ma vaffanzum.


Comix Show: Finale

Ho chiuso la novantesima ed ultima tavola.
Manca di letterarlo, ma fra un bel pò, manca di ricopiare in bella copia parte della sceneggiatura e poi manca la copertina, ma, come per Pioggia d’Estate, considero il lavoro finito alla chiusura delle tavole, con relative scansioni.
Le ho stampate, le ho messe nel mio raccoglitore provvisorio, e le sto riguardando…
Ho trovato un paio di cosette da correggere, ho ristampato un paio di pagine, sicuramente troverò altra roba da cambiare…
Ma ho finito.
Ho iniziato a scrivere questo libro il 10 febbraio, ho finito di sceneggiare il 14 marzo, sono partito a disegnare poco dopo, quindi 5 mesi e 10 giorni compresa la scrittura, 4 mesi e 5 giorni di disegno. Pioggia c’ho messo un anno, quindi direi di essere molto soddisfatto di questa media, soprattutto considerando che ho viaggiato spesso e che negli ultimi tempi ho ingranato con una decina di tavole a settimana. Il mio obiettivo è di fare 4 mesi tondi tondi, scrittura compresa, così da poterne realizzare 3 l’anno.
Al momento è solo un obiettivo.
Sono contento di questo lavoro, è la mia prima storia lunga che verrà pubblicata, si discosta molto da Pioggia mantenendone però alcune similitudini, per non avere uno stacco troppo netto.
E sono contento dei personaggi, sono "creati da me", e sono "vivi grazie a me", mi ci sono affezionato molto.
Cosa farò adesso?
Per altri libri attenderò dopo l’estate, così, per il momento, mi concentrerò su Epictete, sulla supervisione di X-Campus, su Kinart (che domani compie il primo mese del nuovo corso), su Mono 3 e su un paio di progettini rimasti in sospeso, alcuni da veramente tanto tempo.
E su un pò di vacanza, ad agosto però…


Brancaccio e Underskin2

Online su Kinart un Tutorial di Claudio Stassi, sulla riedizione di Brancaccio, ed uno di Massimo Dall’Oglio, sul completamento della stessa tavola di Underskin vista qualche Tutorial fa, adesso con l’inserimento dei Grigi e dei Baloons!


Nuovi Simpsons

Scoperto grazie ad Emo, ecco me e Mais in una emozionante versione Simpson, solo che anzichè accontentarci del risultato ottenuto dal Sito le abbiamo un pò ritoccate, pubblicità a Kinart compresa 😀